Original
blog

Giochi… con le mani in pasta

Cover_con-le-mani-in-pasta_shutterstock_340408
September 27, 2017

Un’alimentazione corretta, lo sappiamo, è alla base del benessere di ogni bambino: non solo perché attraverso il cibo riceve i nutrienti necessari alla crescita, ma anche perché dandogli da mangiare gli comunichiamo il nostro affetto e le nostre attenzioni.

I pasti che consumiamo insieme dovrebbero essere il momento più bello della giornata, un’occasione di scambio e piacere. Qualche volta, però, non è così: può essere difficile far provare ai nostri figli o nipoti un sapore nuovo, o convincerli a mangiare alcuni cibi, come il pesce o le verdure. Come risolvere questi piccoli conflitti e rendere il rapporto con il cibo un’occasione di crescita, piacere e serenità? Un buon modo può essere quello di divertirci a manipolare insieme alimenti e utensili da cucina. Ecco qualche gioco “alimentare” semplice e divertente, che può essere anche l’occasione per i nonni di trasmettere una ricetta di famiglia o un sapere antico, magari raccontando i momenti più belli della storia familiare. 

Divertiamoci con la pasta di sale

Manipolare, impastare e modellare sono attività divertentissime, che aiutano i bambini a sviluppare la manualità fine, stimolano i loro sensi e scatenano la loro fantasia. Anche per un adulto impastare può essere un divertente ritorno all’infanzia: perché non farlo insieme? Bastano due bicchieri di farina, un bicchiere di sale fino e uno d’acqua! Impastiamo tutto per bene, senza aver paura di sporcarci di farina, e avremo una pasta da modellare economica, atossica e perfetta per creare tanti oggetti diversi. Animali, cornici, fiori… libero spazio alla fantasia! Una volta finito, lasciamo seccare all’aria le nostre creazioni. Volendo, potremo colorarle con acquarelli o tempere. Infine, una passata di vernice trasparente: i nostri capolavori dureranno per sempre.

pastasale

Forchette magiche

Per i bambini stare a tavola a lungo può essere un problema. Ci pensano i nonni a inventare qualcosa di speciale per stupirli: a volte bastano due forchette e uno stuzzicadenti! Chiedete ai bambini di chiudere gli occhi e incastrate i rebbi delle due forchette; poi inseritevi uno stuzzicadenti. Ora appoggiate lo stuzzicadenti al bordo di un bicchiere e cercate di farlo stare in equilibrio. Quando siete pronti, chiedete al vostro nipotino o alla vostra nipotina di aprire gli occhi: le forchette volanti non sono una bellissima magia? 

forchette 

La nostra torta speciale

Cosa c’è di meglio che preparare una bellissima torta insieme, nonni e nipoti? Procuriamoci dei dischi di Pan di Spagna, fatti in casa o acquistati, e tanti ingredienti a piacere: marmellata, crema di nocciole da spalmare, panna, zuccherini colorati, mandorle, frutta candita… Creiamo uno strato ciascuno, guidati solo dalla fantasia, e avremo una torta unica al mondo! Volendo, al posto delle basi di Pan di Spagna possiamo acquistare bignè già pronti, farcirli con una sacca da pasticcere e comporre una torta ancora più originale, con la forma che preferiamo. 

Prima di mangiarla tutti insieme, ricordiamo di fotografarla e, soprattutto, di darle un nome speciale: torta matta, torta del nipotino, torta di nonna Maria… l’importante è che sia un nome Original! Come i nostri nonni. 

Vieni a scoprire i nostri #NonniOriginal su nonnioriginal.it e, già che sei in cucina, concediti una bella merenda! 

torta